Translate

venerdì 24 febbraio 2012

La prima giornata: Riisitunturi






Primo giorno nel nostro nord del mondo. Siamo di nuovo a casa: inaspettata mattina con il cielo sereno e un blu azzurro da svenire. Non un filo di vento e -10. Perfetto per salire la collina di Riisitunturi, il parco nazionale piú vicino e che puó riservare sorprese eccezionali. Oggi era uno di quei giorni che non scordi per tutta la vita. La galaverna, tykky in finlandese, ha compiuto per settimane il suo miracolo ridisegnando i contorni degli alberi della taiga artica. Cosí siamo saliti a piedi, senza sci, per poter fotografare e filmare con calma. Poi la scelta di quali fotografie mettere sul blog, di cosa far vedere agli amici che ci seguono. Ho deciso io per Patrizia. Una sola foto non poteva dar conto dello spettacolo a 360 gradi. Cosí ecco una sequenza per non dimenticare questo 24 febbraio 2012.

5 commenti:

  1. Bentornati a casa! Bellissime immagini!

    RispondiElimina
  2. Che sculture! La Natura ha scolpito il candore, la neve ha avvolto le forme divertendosi a renderle opere d'arte. Bellissimo paesaggio, bellissime foto!

    Buone e belle cose a voi!

    Cris

    RispondiElimina
  3. Credevo che paesaggi così potessero esistere solo nelle fiabe. Grazie per le bellissime foto e bentornati alla vostra casa! Monica, Mauro e Guditta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio vivere anche per un giorno solo in questa fiaba...con gnomi, folletti e amici!Come voi!

      Elimina