Translate

martedì 20 agosto 2013

Trascorre il tempo...

...e c'é bisogno di spiegare bene le tante immagini di questo post:
1) Si comincia con piazzare la nuova cassetta nido nella foresta davanti al lago. Potrebbe essere occupata dalla femmina del quattrocchi o, e lo speriamo, da un gufo;
2-3) la scoperta di un fiume segreto dove vivono i gamberi di fiume;
4-5) l'annuale fiera di Rovaniemi ha il fascino dei tempi andati;
6-7-8) una visita al museo Kurundi di Rovaniemi per ritrovare i lavori del grande pittore lappone Säristöniemi;
9-10-11) e infine gli ultimi lavori con i ricordi di un'aquila di mare che ci volava a pochi metri, le luci del tramonto sul fiume Kemi e la mamma forcella che razzola coi suoi piccoli nel fitto del sottobosco.

6 commenti:

  1. Invece il 2º quadro non mi piace... Mi puoi dire chi sono quelle 2 persone nella 1ª foto? Fiorina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'anonima, ma poi non tanto, Fiorina ha inviato un commnento mentre questa lunga pagina del blog stava in lavorazione. Ci chiede notizie indiscrete e usa anche un tono appena presuntuoso. Per cui non rispondiamo alla sua domanda.
      Vorrei a questo punto chiarire che nella presentazione del blog, in alto a destra, é subito precisato a chiare lettere che le fotografie sono di Patrizia Chiozza e i lavori ad olio e ad acquerello sono di Fabrizio Carbone. Tranne i casi in cui é scritto altrimenti.

      Elimina
  2. Ciao Patrizia, ciao Fabrizio
    è da un po' di tempo che non visitavo il vostro blog, e ancor di più che non vengo in Finlandia.
    Vedere e leggere di voi però mi riavvicina a codesta terra a me tanto cara.
    Mi auguro che la casetta nido venga presto abitata, e che la Patrizia ci documenti l'evento.
    Complimenti per i dipinti, sono schietti e fedeli come il luogo che Vi ospita

    Mauro.

    RispondiElimina
  3. Molto interessanti le salsicce...
    :):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. makkara in finlandese, molto interessanti...

      Elimina
  4. Bellissimi disegni, mi fanno tornare in mente l'arte degli indiani della costa ovest degli Stati uniti e del Canada. Il blog e' sempre molto interessante, bravi!
    Dimenticavo...makkara a tutti immagino inondate di buona birra...
    Roberto

    RispondiElimina