Translate

venerdì 19 agosto 2011

Jäkälämutkä, le da noi dette spiagge russe

Ancora in velluto, un maschio adulto di renna, si gode il sole sulla spiaggia davanti a noi. Patrizia scatta foto su foto mentre Antonio ed io peschiamo inutilmente. Fa caldo e non si muove nulla. Vale solo la pena di fare come la renna: riposarsi e guardare le canoe che scendono il fiume fino al confine russo. Aggiungo un ermellino che ci ha fatto visita a 200 metri da casa: forse uno della famiglia che abita in giardino e che sta trovando un nuovo rifugio. Era curioso di vederci e ci annusava a un paio di metri senza timore...Poi siamo tornati in canoa sul fiume Oulanka. Le renne sempre piú tranquille a godersi questa fine estate mite e senza una goccia di pioggia...

1 commento:

  1. Che belle foto, e che bello sapere i posti che descrivete!

    RispondiElimina